Antonio Molaro punta l’Aniene con lo sguardo alla nazionale

Sabato alle ore 15:00 al Pala To Live di Roma il Real Cefalù Uniolympo scenderà in campo contro la Virtus Aniene 3Z, squadra che occupa la quinta posizione in classifica e reduce dalla sconfitta di Ariccia per 4-1. Il Real da parte sua si presenta a Roma con una salvezza già in tasca e una posizione play off da difendere. Abbiamo sentito Antonio Molaro, fresco di convocazione in nazionale “giovani esordienti”.

Sabato trasferta insidiosa in casa dell’Aniene. Quanta voglia c’è di riscattare il 2-2 interno con Ciampino?
“Sarà una partita molto difficile contro una squadra attrezzata che non merita la posizione di classifica attuale. Non abbiamo niente da riscattare perché siamo consapevoli del fatto che è un campionato molto difficile e che ogni partita fa storia a se. Ci siamo allenati con la serenità e l’impegno di sempre e continueremo sempre così, qualsiasi sia il risultato ottenuto nel fine settimana”.

Dal 4 al 6 marzo sarai agli ordini di mister Musti. È la seconda chiamata, sta a significare l’ottimo lavoro che stai svolgendo in stagione.
“È sempre un onore poter vestire quei colori, il mio lavoro lo lascio giudicare a chi deve farlo, io lavoro sempre con impegno per cercare di migliorarmi giorno dopo giorno!”

 Foto: Cefalusport

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
A.S.D. Pol. Real Cefalù Uniolympo

Leave a Reply